xiaomi mi 9t

Xiaomi Mi 9T

In questo articolo parleremo di uno smartphone di Xiaomi uscito nel 2019, ma che tuttora rappresenta un best buy nella fascia medio alta, per il suo rapporto qualità prezzo: si tratta dello Xiaomi Mi 9T. Oggi questo smartphone infatti è ancora più conveniente grazie ai ribassi di prezzo negli ultimi mesi, infatti nelle sue versioni si piazza tra i 200 e i 300 euro. Andiamo a vedere quali sono le sue specifiche.  

Confezione e costruzione

Aprendo la scatola troviamo il Mi 9T, l’alimentatore 12V/1.5A, un cavo USB-C e una cover in plastica semirigida nero opaco molto minimal e sottile.

Xiaomi Mi 9T ha la qualità costruttiva di un top di gamma, senza compromessi. Bello il metallico opaco sui bordi. Davanti e dietro invece sono interamente vetro: un vetro curvo sul retro che lascia intravedere la trama stile “carbonio” nella versione black (sennò fiamma nel blu e nel rosso, più pacchiani) mentre il display è appena stondato sui bordi.

A livello di ergonomia dobbiamo dire che è sicuramente più grosso di mi 9 SE: non è leggerissimo dato che pesa 191 grammi, ma risulta ben bilanciato nell’uso quotidiano.

Vediamo le specifiche tecniche:

  • Dimensioni: 156.7 x 74.3 x 8.8 mm
  • PESO: 191 g
  • MATERIALI: metallo e vetro
  • DUALSIM
  • DISPLAY: 6.39″ 1080 x 2340 OLED DENSITÀ 402 ppi
  • HARDWARE
  • SOC Snapdragon 730
  • PROCESSORE: 2×2.2 GHz Kryo 470 Gold & 6×1.8 GHz Kryo 470 Silver
  • GRAFICA Adreno 618
  • RAM 6 GB
  • STORAGE 128/ 64 GB
  • BATTERIA 4000 mAh con CARICA RAPIDA
  • FOTOCAMERA RISOLUZIONE 48 mpx APERTURA 1.7 FLASH LED
  • VIDEO 4k 60fps
  • FRONTALE 20 mpx
  • CONNETTIVITÀ BLUETOOTH 5.0
  • WIFI 802.11 a, b, g, n, ac, dual-band
  • DATI LTE Cat 13
  • NFC, GPS, A-GPS, Glonass, Galileo
  • Type C 2.0

Xiaomi Mi 9T è dotato di un processore Snapdragon 730 octa core, da 2,2 GHz e GPU Adreno 618. Come memoria ha 6 GB di RAM e 64/128 GB di memoria interna per archiviazione non espandibile. Pur non essendo espandibile la disponibilità di memoria è sufficiente per la maggior parte delle persone.

Fonte Amazon

Da rimarcare la presenza del led notifica in prossimità della fotocamera frontale, della radio FM e il jack audio: aspetti di un certo rilievo dato che ormai non è facile trovarli negli ultimi smartphones sul mercato

Lato connettività abbiamo l’LTE fino a 400 Mbps, il Wi-Fi ac, il Bluetooth 5.0 e l’NFC. La porta USB-C per ricarica, e OTG. Per lo sblocco troviamo il lettore di impronte sotto il display e sblocco con il volto 2D. L’audio dello speaker è buono ed il volume elevato. Promosso su tutti i fronti.

Display

Xiaomi Mi 9T è dotato di display da 6,39″ AMOLED con risoluzione FullHD+ (1080 x 2340 pixel) e supporto alla tecnologia HDR (perfetto per Netflix per esempio). I colori sono vividi ed i neri molto profondi: il pannello è davvero ottimo. Esiste anche l’always-on customizzabile nelle grafiche. Molte le gestures per utilizzarlo, accenderlo ecc in modo smart e veloce.

Le Fotocamere di Xiaomi Mi 9T

Lo Xiaomi Mi possiede 3 fotocamere. La principale da 48 megapixel ƒ/1.8: si può impostare l’intelligenza artificiale per riconoscere lo scenario e anche l’HDR automatico. Esiste tuttavia la modalità foto senza alcuna AI. Buoni le foto di giorno, mentre di notte un po’ meno. Esiste tuttavia la modalità notte che migliora il risultato. È presente poi un secondo sensore zoom 2x da 8 megapixel ƒ/2.4 ed una terza fotocamera da 13 megapixel ƒ/2.4 grandangolare.

I video (sia in 4K e sia in Full HD) sono buoni come la loro stabilizzazione: molto positiva la possibilità di switchare da una cam all’altra senza interrompere la registrazione.

Da sottolineare la particolarità della fotocamera da selfie a pop up, molto originale e divertente: possiede anche due led che si illuminano al momento dell’uscita. Questa ha sensore da 20 megapixel ƒ/2.2 con HDR: anche qui buoni gli scatti, bilanciati e nitidi.

Software

La Miui è ormai on OS consolidato e ben ottimizzato nella sua ultima versione, la Miui 11. Ricco di funzioni, gesture e personalizzazioni. È sempre fluida nel passaggio da una app all’altra e dà una buona esperienza di utilizzo. Sembra di usare un top di gamma, zero lag e grande velocità anche in gioco.

Autonomia

Uno dei maggiori punti di forza di questo smartphone Xiaomi è proprio la batteria da ben 4000 mAh, che ci fa arrivare tranquillamente a sera e con uso normale anche a coprire la giornata e mezza. Rapidissima la ricarica rapida da 18W.

Prezzo

Il prezzo di lancio per la versione da 6/128GB era di 399,00: ora troviamo lo Xiaomi Mi 9T a 300,00 euro, quindi 100 euro in meno. Se già prima era un best buy, nel 2020 lo è ancora di più. Quindi straconsigliamo il suo acquisto, dato l’ottimo rapporto qualità prezzo, viste le prestazioni quasi da top di gamma ad un prezzo quasi da entry level. Se volete averlo, lo trovate qui.

Vi lasciamo i link anche di una cover della Nilkin perfetta per questo cellulare, dall’ottimo grip ma senza intaccare ergonomia ed estetica e del vetro temperato per il display.

Se siete interessati a conoscere altri dispositivi tech ed innovativi, come per esempio il MacBook Air 2020 o lo speaker Jabra Speak 710 per videoconferenza, visitate la sezione Tech, dove potete trovare altre utili recensioni.

Leave a Reply