surface go

Microsoft Surface Go

Microsoft Surface Go potrebbe sembrare l’ennesima versione dell’ormai noto Surface, un vero e proprio pc portatile con tastiera staccabile, ma in realtà non è così. Infatti, per la prima volta parliamo a tutti gli effetti di un tablet, il primo vero tablet di Microsoft. Vediamo come va nella nostra recensione.

Costruzione

Surface Go si presenta in un monoblocco dalla qualità costruttiva elevata: solido e premium al tatto. La qualità è quella di un Surface in tutto e per tutto. Lo stand posto sul retro è robusto e piegevole fino a quasi 180 gradi. In questa versione Microsoft in sostanza ha voluto mantenere la qualità della linea Surface precedente.

Ecco le specifiche tecniche:

  • Schermo: 10” PixelSense 1.800 x 1.200 3:2 217 ppi touch con Gorilla Glass 3
  • CPU: Intel Pentium Gold 4415Y
  • RAM: 8 GB (1.800 MHz)
  • Memoria interna: 128 GB SSD
  • Webcam: 1080p@30fps
  • Connettività wireless: Wi‑Fi 802.11 ac, Bluetooth 4.1
  • Porte: 1x USB-C (no Thunderbolt), jack audio, microSD, surface connect
  • Peso: 524 grammi (tablet) + 244 (tastiera)
  • OS: Windows 10 S

Come per i fratelli maggiori, anche il Surface Go punta all’economia nel numero delle porte. Dispone infatti di una sola USB-C, utilizzabile per la ricarica o come output audio (c’è comunque anche il jack audio, fortunatamente). Per l’alimentazione abbiamo la presa proprietaria Surface Connect con relativo alimentatore. Nascosto sotto lo stand troviamo, come da “tradizione” la porta per micro SD, come archiviazione aggiuntiva.

surface go
Fonte Amazon

Sicuramente la scarsezza di porte disponibili lo rende inadatto per un uso lavorativo troppo intenso, ove la necessità di collegare periferiche risulta necessario. Tuttavia il suo target non è propriamente quello. Esteticamente le cornici abbastanza spesse potrebbero non piacere a tutti, ma se ragioniamo in termini di ergonomia e praticità bisogna considerare che cornici troppo fini risulterebbero inadatte per l’uso da tablet a due mani.

La tastiera/cover tipica dei Surface è ben realizzata: piacevole al tatto la superficie ed i tasti sono molto comodi e veloci, dotati di retroilluminazione uniforme ed efficace. Ovviamente le dimensioni contenute implicano una maggiore scomodità nell’utilizzo di tutti coloro che hanno mani grandi. Stesso discorso per il touchpad che risulta comunque di ottima qualità

Prestazioni di Surface Go

L’hardware di Surface Go non è sicuramente quello di un Surface Pro (che è un pc a tutti gli effetti) ma si avvicina di più ad un mini PC. Esistono anche due altre versioni: una con LTE e l’altra di fascia più bassa con 4 GB di RAM e 64 GB di eMMC, che sconsigliamo.

Dobbiamo quindi considerare in che fascia di mercato ci posizioniamo: la sua configurazione rappresenta il meglio per questo segmento. Troviamo un pannello ad altissima risoluzione e webcam da 1080p con riconoscimento facciale Windows Hello (non presente per esempio sul nuovissimo MacBook Air 2020 che abbiamo recensito in questo articolo).

Utilizzo

Surface Go nasce per ampliare l’esperienza d’uso del classico smartphone con un display più generoso, una tastiera fisica ecc. in sintesi il concetto classico del tablet multimediale: adeguato per videocall, navigazione, mail e scrittura. Le sue dimensioni lo rendono estremamente comodo da trasportare, si accende in un attimo ed è pronto all’uso.

Si può utilizzare in verticale o in orizzontale, rendendolo ideale per visualizzare contenuti comodamente: grazie alla qualità audio e video di buon livello potremo vedere tranquillamente film e usarlo come dispositivo multimediale da viaggio: supporta infatti video fino in 4K a 60fps, in H.264, H.265, e VP9.

Anche in ambito produttività Office se la cava egregiamente. In navigazione l’esperienza con Chrome è buona se non si sovraccarica in multitasking. Mentre in ambito gaming dobbiamo necessariamente scendere a compromessi con qualcosa di leggero.

surface go
Fonte Amazon

Il display da 10” come abbiamo accennato ha una elevata risoluzione con ottima luminosità in ogni situazione di luce, anche se non ha trattamento antiriflesso e quindi dobbiamo stare attenti alle angolazioni. Infine dobbiamo ricordare che supporta la Surface Pen anche per chi volesse disegnare.

Autonomia

Utilizzandolo per attività normali di navigazione, messaggistica e video si attesta sulle 5h circa di autonomia e poco più. Si può guadagnare qualcosa con risparmio energetico e minore luminosità del display, ma non troppo.

Prezzo

Surface Go ha un prezzo di 529,00 euro. Non poco sicuramente, ma sovente si trova in promozione. Il prezzo si riferisce unicamente al tablet, mentre la tastiera e penna sono acquistabili a parte ai seguenti prezzi: 129,99 euro e 114,99 euro. Per chi fosse interessato all’acquisto di un tablet versatile, sfizioso, di ottima fattura, per multimedialità e disegno, senza arrivare ai livelli ed ai costi del Surface PRO, questo è il dispositivo giusto. Se interessati lo potete trovare qui.

Se siete interessati a conoscere altri dispositivi tech ed innovativi, come per esempio il MacBook Air 2020, il best buy degli smartphone Xiaomi Mi 9T o lo speaker Jabra Speak 710 per videoconferenza, visitate la sezione Tech, dove potete trovare altre utili recensioni.

Leave a Reply